Chiesa Dei Figli del Signore Gesù Cristo

Indice
GESÙ CRISTO RITORNA
 
Studi Biblici
 
Lettera aperta dal Dio dei loro padri a tutto il popolo d'Israele
 
Punti Biblici
 
 
 

Al vostro servizio

Chi Siamo
 
Indirizzi e Telefoni
 
contatto noi
 

Español      English

    Italiano      Português

Français      Deutsch

 

Studio: 24                          

I Figli del Dio Vivente, Gesù Cristo, non festeggiamo “il Natale”

  

Perché?, ci chiedono i cristiani che lo fanno cosí, siano che non conoscitori della lettera della Bibbia, e ci domandano questo piú spesso intorno alla metà dicembre.

  Il grande numero – massa – di coloro i quali festeggiano non significa che essi fanno il Bene davanti agli Occhi dell’Unico e Vero Dio.

 

Perché Siamo Figli del Dio Vivente?

 

   Perché siamo Stati Generati dallo Spirito Santo Suo nella Gerusalemme Celeste o Di Sopra (Gv 1:12-13; Ga 4:26), e cosi siamo Nati di Nuovo (Gv 3:1-8) dopo essere stati Morti nei nostri falli e peccati (Ef 2:1-10). Ma per Nascere di Nuovo dovemmo Sinceramente Ravvederci e quando arrivammo alla Piena Certezza di Fede (Eb 10:22), abbiamo Richiesto di essere Battezzati nel Nome di Gesù Cristo per Ricevere il Perdono dei peccati e il Dono dello Spirito Santo (At 2:38; 4:12; 10:44-48).

   Lo Spirito di Dio Dimora in ciascuno di Noi e ci Guida a tutta la Verità (1 Co 3:16; Ro 8:9-11; Gv 16:13; 1 Gv 2:27); perciò, Ci fa Comprendere che Gesù il Cristo, Nostro Salvatore in Eterno, non Nacque il 25 dicembre “dell’anno Zero”, come lo credono cosí e/festeggiano molti tra tutti quelli che non vollero Accettare l’Amore della Verità per essere Salvati (2 Te 2:10).

 

Perché festeggia la maggioranza dei cristiani?

 

   Perché sono stati insegnati dalle dottrine False quindi Mal battezzati (secondo Mt 28:19); perciò, non hanno Ricevuto il Perdono dei loro peccati né il Dono dello Spirito Santo (At 2:38); cosí credono alla Menzogna (2 Te 2:11-12) e di conseguenza (tra l’altro) festeggiano ogni anno “il Natale”, Ignorando le Scritture.

 

Fanno Male, davanti a Dio, se festeggiano “Il Natale”?

 

   Sí, alla Luce delle Scritture, poiché questi festeggi vengono basati sui comandamenti (tradizioni) degli uomini e non sulla Parola di Dio (Mt 15:7-9); e come abbiamo ormai scritto nella prima parte publicata (Lei Deve Conoscere La Verità Sul Natale), la commemorazione della Nascita di Gesù il Cristo si fa in una data imposta dalle “convenienze del Cattolicesimo”. Ebbene questo non è tutto, perché c’è un altro gravissimo quando lo fanno, cioè Trasgrediscono il Primo Comandamento del Dio Vivente (Mt 15:6; De 4:15-20; 5:6-10), il cui Ci Proibisce (Vieta) ai Suoi Figli Rappresentarlo mediante alcuna figura (Is 44:9-20; Sl 115:3-8; 135:15-18; Ap 9:20).

   Non è forse “il Bambino” una Rappresentazione del Dio Salvatore Manifestato in carne?. La Parola Dice in 2 Co 5:6: “…e anche se abbiamo conosciuto Cristo Gesù secondo la carne, ora però non lo conosciamo piú cosí”. La Parola ora significa che fin dalla Fondazione di Sua Chiesa, nella Pentecoste, ciascuno dei Suoi Figli – siano che non siano contemporani alla Sua Manifestazione in carne – Deve (Dobbiamo) Adorarlo in Spirito e Verità, senza alcuna figura rappresentativa (Gv 4:24; 20:26-29)

 

Che Cosa Sentiamo i Rinati sul Natale di Gesù il Cristo?

 

   Quando mediante la Grazia di Gesù Cristo Nascemmo di Nuovo, per il Battesimo nel Suo Nome, lo Spirito Santo del Dio Vivente ha cominciato ad Operare in ciascuno dei Suoi Figli affinché da quel momento Potessimo Comprendere l’Obbietivo della Sua Manifestazione in carne, del Suo Sacrificio sul Legno per Noi, della Sua Risurrezione e Glorificazione per Iniziar a Costituire nella Pentecoste la Sua Santa Chiesa; e il Suo Proposito di Benedire in Eterno a tutti coloro i quali Genuinamente Amiamo Lui.

   Da tutto ciò che precede si può capire che Noi già non possiamo basarci sulle tradizioni degli uomini.

   Siccome Egli ci ha Fatti Risuscitare mediante il Battesimo (Ro 6:4), da quel momento Nacque Gesù Cristo in Spirito e Verità (Gv 4:24) nei nostri spiriti, perció Lui Vive e Regna in Eterno in ciascuno dei Suoi Frigli (Ro 8:9-17; Eb 13:8).

   Pertanto, Noi non abbiamo Bisogno di festeggiare la Sua Nascita in carne ogni anno, in una data Male Stabilita, come fanno tutti quelli che mettono in pratica le tradizioni che hanno basi pagani e idolatrice. Inoltre, festeggiare “il Natale” non è Biblico perché questa festa è originata dopo che l’Apostolo Giovanni finí di Scrivere le Lettere Ispirate, cioè, la Profezia per il Popolo Santo era stata Finita (Chiusa) quasi alla Fine del primo secolo DC.

 

Conclusione:

  

   Tutti quelli che Amiamo Gesù Cristo e dunque la Sua Venuta, lo facciamo perché lo Spirito Santo Suo, che Dimora in Noi e ci Conduce a tutta la Verità, fa Allontanare la Menzogna dal Nostro Cammino; come proprio in questo caso festeggiare “il Natale”. 1 Co 16:22. Amen

 

Copyright © 2004 - 2018  Chiesa Dei Figli del Signore Gesù Cristo