Chiesa Dei Figli del Signore Gesù Cristo

Indice
GESÙ CRISTO RITORNA
 
Studi Biblici
 
Lettera aperta dal Dio dei loro padri a tutto il popolo d'Israele
 
Punti Biblici
 
 
 

Al vostro servizio

Chi Siamo
 
Indirizzi e Telefoni
 
contatto noi
 

Español      English

    Italiano      Português

Français      Deutsch

 

Studio: 4                                                                   

La Vera Chiesa

 

   La Parola Chiesa, riguardo alla Congrega dei Figli del Vero Dio fu utilizzata, la prima volta, nel Nuovo Testamento per il nostro Signore Gesù Cristo (Matteo 16:18). Qui, già dobbiamo dire che la parola Chiesa non è mai un edificio neppure un luogo di culto, come molte religioni credono erroneamente, perchè Gesù Cristo e noi tutti i Salvati nel Suo Nome siamo il Tempio (Giovanni 2:19-22; 1 Corinzi 6:19; Atti 17:24; Isaia 66:1-2; 1 Corinzi 3:16-17; 2 Corinzi 6:16; Efesini 2:19-22).

 

Definizione di Chiesa: 

   Essenzialmente, è la comunità di tutti i credenti a Gesù Cristo, che siamo stati uniti per il laccio della Fede nel Suo Nome, dovuto all'azione Rigeneratrice dello Spirito Santo. Questa Chiesa Spirituale è il Corpo Mistico di Gesù Cristo, e se ne arriva ad essere membro di essa (del Corpo) per il Battesimo dello Spirito, questo soltanto è interpretato per mezzo della Fede, che è un Dono di Dio (1 Corinzi 12:13; Giovanni 4:24; 1 Corinzi 2:9-16; Atti 2:1-47; Colossesi 2:11-12; 1 Pietro 3:21; Efesini 4:5; Romani 6:3-11; Efesini 2:8). La Chiesa è Universale, perchè tutti i Figli di Dio mediante lo Spirito, di tutti i paesi e derivazione, facciamo parte di Essa (Atti 2:5-12; Atti 2:47; Atti 9:31; Giovanni 17:20; Galati 3:25-28; Romani 8:16); e anche fanno parte di Essa tutti quelli Riscatati che già si trovano col Signore (Ebrei 12:22-23). Perciò la maggiore parte della Chiesa è Invisibile, ma allo stesso tempo c'è una parte Visibile che si trova manifestata nella terra per i membri che dimostrano al mondo il suo Amore Fraterno (Romani 12:9-10; Ebrei 13:1; 1 Tessalonicesi 4:9-10) e anche verso tutti in generale (Matteo 5:43-48) le sue Buone Opere (Efesini 2:10; 1 Pietro 2:12; Filippesi 2:15) e la Sua Fedele Testimonianza al Signore (Matteo 10:18-20; Matteo 24:14; 2 Timoteo 1:8; Ebrei 7:8; Apocalisse 6:9; Apocalisse 12:17; Apocalisse 20:4; Apocalisse 19:10; Atti 18:5). 

   Medesimamente, la Chiesa è anche Locale, perchè nel Nuovo Testamento la Comunità Cristiana di ogni località era conosciuta come una Chiesa; questo permette utilizzare la parola Chiese (Atti 8:1; Atti 11:26; Atti 13:1; Atti 14:23; Atti 14:27; Atti 15:41).

 

Gesù Cristo e il suo Vincolo con la Chiesa

 

Questo Vincolo si capisce nelle seguenti quattro vie fondamentali:

 

Gesù Cristo è il Capo del Corpo: 

Efesini 5:23; 1 Corinzi 12:12-31; Efesini 1:22-23; Colossesi 1:18; 1 Corinzi 11:3 

 

Gesù Cristo è lo Sposo Celestiale della Chiesa

2 Corinzi 11:2; Apocalisse 21:2; Efesini 5:31-32

 

Gesù Cristo è la Roccia di Fondamento della Chiesa: 

Efesini 2:19-22; 1 Pietro 2:4-8; 1 Corinzi 10:4

 

Gesù Cristo è il Sommo Sacerdote della Chiesa: 

Ebrei 3:1; Ebrei 2:17; Ebrei 6:20

 

L'Unità della Chiesa: 

  È un Dono di Dio e anche un Miracolo ottenuto per l'Opera sul Legno e dalla Pentecoste, per raccogliere in Uno Solo i Figli di Dio dispersi (Giovanni 11:52; Efesini 2:13-18; 1 Corinzi 12:13). 

   Questa Unità esiste tra tutti quelli che adoriamo e serviamo a Dio, perchè abbiamo diventato membri del Corpo di Cristo, per mezzo del Battesimo dallo Spirito Santo, avendo la sola Fede che Salva e la Speranza Viva nel Ritorno di Gesù Cristo (Giovanni 4:24; Giovanni 3:1-7; Colossesi 2:12; Galati 3:26-28; Romani 6:1-11; Giacomo 2:14-26; Ebrei 11:1-40; Ebrei 12:1-3; Atti 1:10-11; 1 Tessalonicesi 4:13-18; 1 Tessalonicesi 5:1-11). 

   Fuori di questo basamento è soltanto illusorio cercare l'Unità. 

   Tuttavia noi non possiamo organizare l'Unità, che è Spirituale mediante i nostri sforzi, benchè possiamo conservare l'Unità nel Vincolo della Pace (Efesini 4:1-6). Questo esige una attività costante ai credenti (1 Tessalonicesi 5:16-24).

 

Doni e funzioni nel Corpo della Chiesa: 

   Nel Corpo di Cristo ciascuno dei membri riceve alcuno o alcuni dei Doni, questo lo fa lavorare per il Bene di tutti gli altri membri (1 Corinzi 12:7-11; 1 Corinzi 12:28-31; Romani 12:1-21; Efesini 4:11-12). Pertanto, tutti i membri del Corpo di Cristo cosi siamo dotati e chiamati al Sacerdozio, poichè nella Vera Chiesa non esiste gerarchia neppure divisione tra clero e laico (1 Pietro 2:9): però esiste una distribuzione armoniosa dei Doni e delle funzioni, esercitati nel mutuo Amore e sottomissione degli uni agli altri (1 Pietro 4:10-11; 1 Pietro 4:8; Efesini 5:21). 

   Nella Chiesa del Nuovo Testamento gli Apostoli hanno fatto un lavoro che è stato, in certo modo, irrepetibile (Atti 1:21-22; Efesini 2:20). 

   Gli "anziani" o "superiori" (Atti 14:23; Atti 15:22; Atti 20:17) erano gli incaricati di vegliare per la cura del gregge, e anche assicuravano la predicazione e l'insegnamento (1 Timoteo 3:1-7; 1 Timoteo 5:17; Tito 1:5-9); i "diaconi" facevano un ministero di Servizio (1 Timoteo 3:8-13). Anche hanno avuto delle donne facendo questa funzione nella Chiesa (Romani 16:1-2). 

   Tutti sono costituiti dall'Autorità diretta del medesimo Signore Gesù Cristo, Capo della Chiesa, e fanno le loro funzioni nella comune-unione di tutto il Corpo (1 Corinzi 12:1-31; Romani 12:6-8). Riguardo al passaggio in Tito 1:5 . Tito fu lasciato per Paolo a Creta per costituire degli anziani in ogni città, ma con la Direzione dello Spirito di Gesù Cristo; cioè il medesimo Signore ci mostra la via per la mutua edificazione (Salmi 127:1). Inoltre, è un Ministero plurale e non ridotto a un solo uomo, come è comune frequentemente nelle chiese false (per esempio: cattolicesimo). 

   Le attività e l'autorità restano cosi nel Corpo della Chiesa; le decisioni sempre si prendono sotto la Direzione dello Spirito Santo (Atti 17:23-28).

 

Il Destino Eterno della Chiesa: 

   Su di questa terra, La Chiesa è ancora imperfetta, incompleta e disprezzata; non è del mondo e cammina, come il suo Signore, nel cammino del Legno (Luca 12:32; Giovanni 15:18-25; Giovanni 17:14-21). Il suo lavoro è rendere Testimonianza di Gesù Cristo e guadagnare degli spiriti per il Suo Nome (Giovanni 15:26-27; 1 Pietro 2:9-10; Filippesi 2:15-16); e anche deve Crescere nella Santità (Efesini 4:12-16). 

   È imminente il momento in cui sarà completo il numero dei membri del Corpo (Romani 11:25-26) e così Gesù Cristo farà comparire davanti a Sè alla Sua Sposa Perfetta, Gloriosa ed irreprensibile (Efesini 5:27; Colossesi 1:22); cioè la Chiesa Purificata e Perfezionata sarà rapita per incontrare il Signore nell'aria (1 Tessalonicesi 4:14-18; Matteo 25:1-13) e così la Chiesa sarà unita a Lui nelle nozze dell'Agnello (Apocalisse 19:7-9). Seduta con Cristo sul Suo Trono regnerà con Lui nei secoli dei secoli (Apocalisse 3:21; Apocalisse 22:3-5; 2 Pietro 1:11). 

   Allora, quelli che siamo stati Salvati per mezzo della Fede nell' Evangelo, Godremo di Felicità senza alcun'avversità, nella Presenza del medesimo Dio, nella Nuova Terra ed i Nuovi Cieli, in quella città che ha Fondamento, il cui Architetto e Costruttore è Dio; e saremo in un'intima comunione con Gesù Cristo, mediante l'eterna unione per mezzo dello Spirito (Ebrei 11:10; Giovanni 14:1-3; Apocalisse 21:1-27 e Apocalisse 22:1-5). 

   Le Parole ultime nella Bibbia, sono rimbombanti assieme alla Speranza della Chiesa Alimentata dallo Spirito: "E lo Spirito e la Sposa dicono: Vieni!... Colui che Testimonia queste cose, dice: Sí, vengo presto. Amen. Sí, vieni Signore Gesù Cristo (Apocalisse 22:17-20).

 

Copyright © 2004 - 2017  Chiesa Dei Figli del Signore Gesù Cristo