Chiesa Dei Figli del Signore Gesù Cristo

Indice
GESÙ CRISTO RITORNA
 
Studi Biblici
 
Lettera aperta dal Dio dei loro padri a tutto il popolo d'Israele
 
Punti Biblici
 
 
 

Al vostro servizio

Chi Siamo
 
Indirizzi e Telefoni
 
contatto noi
 

Español      English

    Italiano      Português

Français      Deutsch

 

Studio: 6                    

Regno "del Millennio" di Gesù Cristo: La sua durata è realmente di mille anni?

 

Raccomandazioni:

Svolgimento:
   Per rispondere la domanda del titolo dobbiamo Scrutinare le Scritture. Anzitutto si deve capire che per il Signore un giorno è come mille anni, e mille anni come un giorno (vedere 2 Pietro 3:7-12; Salmi 90:4). Ora, quale è quel Giorno?; quel Giorno particolare è il Giorno della Salvezza per ogni Credente Eletto che riceve dal Signore Potere per calpestare serpenti e scorpioni (interpretato: Potere di vincere il diavolo e il suo esercito) e su tutta la potenza del nemico, e nulla lo potrà fare del male (Luca 10:18-19; Salmi 91:1-16; Geremia 30:10-11); inoltre è impossibile di essere ingannato (Matteo 24:12:14; Matteo 24:22-24).
   Giovanni (Apocalisse 20:1-3) scrisse che satana è stato legato per mille anni perché non seducesse piú le nazioni; questo dev'essere capito come: satana non ingannarà piú agli Eletti dal Signore Gesù Cristo in mezzo le nazioni (Atti 10:34-35; Romani 9:15-16; Romani 10:12-16; Romani 11:7-10; Romani 8:14-30; 1 Corinzi 8:3; Proverbi 8:17; Galati 3:26-29; Galati 4:5-7). Come sarà visto dopo gli Eletti fanno parte del Vecchio come così anche del Nuovo Testamento.
   Ora bene, chi legò satana perché non seducesse piú gli Eletti?; in Luca 10:18; Luca 11:20-23 ed in Matteo 12:29, si può leggere che l'uomo forte, ben armato (satana) custodisce la sua casa. Ma quando arriva uno piú forte di lui (Gesù Cristo) e lo vince, questi gli toglie la armatura nella quale confidava e ne divide le sue spoglie. Marco (3:27-29) fà piú chiaro questo. Perché se satana lotta contro di se stesso e si divide non può permanere, invece la sua fine è arrivata. Nessuno può entrare nella casa del uomo forte e rapirgli i suoi beni, se prima non lega l'uomo forte; allora soltanto riuscirà a saccheggiare la sua casa (vedere Giovanni 12:31; Giovanni 13:31 e Giovanni 16:11). Il Signore Gesù Cristo legò satana per riscatare i suoi Figli (vedere Giobbe 19:29 e Giobbe 40:19), e la Spada che impiega il Signore è proprio suo Spirito Santo (vedere Giacomo 2:19; Giacomo 4:7-10; Efesini 6:16-18).
   Abbiamo affermato che gli Eletti fanno parte ad ambi Testamenti (Vecchio e Nuovo), per tanto Giovanni (Apocalisse 20:4) scrisse: "...costoro tornarono in Vita e Regnarono con Cristo per mille anni" (tutti quelli che già sono col Signore fuori di questa terra); mentre in Apocalisse 20:5 si può leggere:"Ma il resto dei morti non tornò in Vita finché furono compiuti i mille anni. Questa è la prima risurrezione"; oppure il giorno della Salvezza, perciò Paolo afferma (Ebrei 3:15; Ebrei 4:7): "Oggi, se udite la sua Voce, non indurite i vostri cuori...", ed anche: "Io ti ho esaudito nel tempo accettevole e ti ho soccorso nel Giorno della Salvezza. Ecco ora il tempo accettevole, ecco ora il Giorno della Salvezza" (2 Corinzi 6:2).

 

Ma, come ritornerà in Vita il resto dei morti?
   Bene, dovete leggere lentamente Luca 15:11-32; Romani 6:1-14; 1 Corinzi 15:21-29 e 1 Corinzi 15:52-58. Dopo aver letto i passaggi precedenti, si può capire che ne è essenziale essere battezzato nel Nome di Gesù Cristo per essere morto con Lui, e come Cristo è risuscitato dai morti per la Gloria del Padre, così anche noi similmente camminiamo in Novità di Vita. Poiché, se siamo stati uniti a Cristo per una morte simile alla sua, siamo anche partecipi della sua Risurrezione (Romani 6:3-5). Questa è la prima Risurrezione come è scritto in Apocalisse 20:5; ed anche è la spiegazione dell'ingresso che il Signore Gesù Cristo ci ha concesso nel suo Regno Eterno (2 Pietro 1:11). Perché Gesù Cristo essendo Dio è Eterno (1 Giovanni 5:20; Isaia 9:6; Ebrei 13:8; Apocalisse 11:15); quindi, è obbligatorio che il suo Regno sia Eterno, perciò non ha principio né fine (Efesini 1:19-21; Efesini 2:5-6; Efesini 2:10; Romani 5:17-18). Nel Salmo 29:10, si legge:"L'Eterno sedeva Sovrano sul diluvio; sì, l'Eterno siede Re per sempre"; e così troviamo anche nel Salmo 145:13: "Il tuo Regno è un Regno Eterno e il tuo Dominio dura per Ogni Età"; e lo stesso nel Salmo 146:10: "L'Eterno Regna per sempre il tuo Dio, o Sion, per Ogni Età, Alleluia. (Scrutinare Apocalisse 11:15; Esodo 15:18; Geremia 10:10; Zaccaria 14:9).
   La Santa Parola del Signore espreme chiaramente che ne è impossibile che il Signore Gesù Cristo sia Re solo per un periodo di Mille Anni, perché Egli Vive e Regna in Eterno (Apocalisse 1:17-18; e Apocalisse 2:8).

 

Gesù Cristo apparirà una seconda volta a coloro che lo aspettano per la Salvezza (vedere Ebrei 9:28)
   Paolo scrisse ai Cristiani di Tessalonica: "...Perché è cosa giusta, da parte di Dio rendere afflizione a coloro che vi affligono, e voi che siete afflitti, riposo con noi, quando il Signore Gesù Cristo apparirà dal cielo con gli angeli della sua Potenza, in un fuoco fiammeggiante, per far vendetta di coloro che non conoscono Dio, e di coloro che non ubbidiscono all'Evangelo del Signor nostro Gesù Cristo. Questi saranno puniti con la Distruzione Eterna, lontani dalla Faccia del Signore e dalla Gloria della sua Potenza, quando Egli verrà, in Quel Giorno, per essere Glorificato nei suoi santi, per essere ammirato in mezzo a quelli che hanno creduto, poiché la nostra testimonianza presso di voi è stata creduta" (2 Tessalonicesi 1:5-10). Vedere anche 2 Pietro 3:7-12; Apocalisse 20:9; Matteo 22:7; 1 Pietro 4:17-19; 2 Tessalonicesi 2:11-12.
   Da quanto precede si può capire chiaramente che quando il Signore Gesù Cristo sarà ritornato porterà tutti i Credenti nella Vita Eterna (Romani 8:1; Ezechiele 36:24-38; Geremia 29:12-14); ma tutti quelli che non hanno creduto saranno Puniti in Eterno (Matteo 25:31-46; Matteo 24:13-14; Matteo 21:22; 2 Tessalonicesi 2:13-17; Ezechiele 20:38-40; Ezechiele 28:15-19; Geremia 51:58; Geremia 51:64; Ezechiele 38:16-23). Perché il Signore stesso con un potente comando, con voce di arcangelo con la tromba di Dio discenderà dal cielo, e quelli che sono morti in Cristo risusciteranno per primi; poi noi viventi, che saremo rimasti saremo mutati e rapiti assieme a loro nelle nuvole, per incontrare il Signore nell'aria; così saremo sempre col Signore (vedere 1 Tessalonicesi 4:16-17 e 1 Corinzi 15:51-58).
   Dobbiamo leggere bene, questo verrà su di tutti quelli che saremo in Cristo; ma, per quanto tempo?; sempre, non per mille anni. Ricordiamo che il Regno è Eterno!. Se ancora avete alcun dubbio, in Ebrei 9:27-28 si legge: "E come è stabilito che gli uomini muoiano una sola volta, e dopo ciò viene il Giudizio (e la seconda morte: Apocalisse 20:6 e Apocalisse 20:14-15), così anche Cristo, dopo essere stato offerto una sola volta per prendere su di Sé i peccati di molti, apparirà una seconda volta "senza peccato" a coloro che lo aspettano per la Salvezza (vedere Efesini 2:1-10). Si può vedere che questo è coincidente con quello scritto prima, perché si legge: "apparirà una seconda volta (non a motivo del peccato) a coloro che lo aspettano per la Salvezza e non per stabilire un Regno per mille anni. Inoltre , che scopo ha il Signore per stabilire il supposto Regno per mille anni?. Una grande parte degli indotti (2 Pietro 3:16) dice che vi sarà un'altra opportunità per tutti quelli che non si ravvidero alla Predicazione mentre si dice Oggi. Questo pensiero non ha alcun fondamento, come si può capire da Ebrei 9:27-28, dove Paolo afferma che Cristo è stato offerto una sola volta è che apparirà una seconda volta senza relazione col peccato; quindi possiamo leggere: "Per mezzo di questa Volontà, noi siamo santificati mediante l'offerta del Corpo di Gesù Cristo, fatta una volta per sempre" (Ebrei 10:10; vedere Ebrei 10:1-39). Perciò è impossibile per quelli che sono stati una volta illuminati, hanno gustato il Dono Celeste, sono stati fatti partecipi dello Spirito Santo e hanno gustato la Buona Parola di Dio e le potenze del mondo a venire; se cadono riportarli un'altra volta al ravvedimento, poiché per conto loro sacriffigono nuovamente il Figlio di Dio e lo espongono a infamia. Infatti la terra, che beve la pioggia che spesso cade su di essa (in riferimento allo Spirito Santo) e produce erbe utili per quelli che la coltivano (i Credenti) riceve Benedizione da Dio; ma se produce spine e triboli, è riprovata (tutti gli increduli ed iniqui indipendentemente dalle loro origini e condizioni) è vicina ad essere maledetta, e finirà per essere arsa (vedere Ebrei 6:4-8; Ebrei 4:1-7; Apocalisse 6:11; Matteo 25:41; Matteo 25:46).
   "Mentre i cieli e la terra attuali sono riservati dalla Stessa Parola per il fuoco, conservati per il Giorno del Giudizio e della perdizione degli uomini empi" (2 Pietro 3:7). Vedere anche Giovanni 3:16-18; Giovanni 3:36; Giovanni 5:29; Giovanni 12:48-50; Luca 11:31-32; Salmi 41:1-2.

 

Conclusioni:

  • I Mille Anni sono un Giorno, cioè il Giorno per la Salvezza di ogni Eletto dal Signore Gesù Cristo; ed anche è l'Ultimo Giorno nel quale il Signore riscatterà i suoi Figli (i risuscitati e tutti quelli che saranno ancora in vita fisica) e dopo bruccierà a tutti gli empi (Isaia 27:1; Giobbe 19:29; Giobbe 34:20; Giobbe 34:25; Giacomo 4:12; 1 Tessalonicesi 5:2-3; Proverbi 2:21-22).

  • Il Regno per Mille Anni, tale come lo credono gli indotti non ha alcun fondamento Biblico poiché:

a) Il Signore Gesù Cristo Vive e Regna in Eterno e non per mille anni (vedere Efesini 1:21 ed Ebrei 13:8)
b) Senza spargimento di sangue non c'è perdono dei peccati (Ebrei 9:11-28). Il Signore Gesù Cristo si è Offerto Se Stesso una sola volta per sempre; così chiunque non si è ravveduto mentre si dice Oggi (Giorno della Salvezza), non è stato battezzato nel Nome di Gesù Cristo, neppure è stato perseverante nella dottrina del Signore fino alla fine della sua vita fisica o finché avrà ritornato il Signore (Apocalipsse 20:10; Apocalisse 20:13-15; Matteo 10:22; Ebrei 10:26-31) avrà la stessa fine di satana e di tutti i suoi seguitatori (uomini empi). Amen ed Amen.

 

Copyright © 2004 - 2018  Chiesa Dei Figli del Signore Gesù Cristo