Chiesa Dei Figli del Signore Gesù Cristo

Indice
GESÙ CRISTO RITORNA
 
Studi Biblici
 
Lettera aperta dal Dio dei loro padri a tutto il popolo d'Israele
 
Punti Biblici
 
 
 

Al vostro servizio

Chi Siamo
 
Indirizzi e Telefoni
 
contatto noi
 

Español      English

    Italiano      Português

Français      Deutsch

 

Studio: 26                          

La Seconda e l’Ultima Venuta del Signore Gesú Cristo – PARTE 2

 

Come si è originata l’Apostasia e quando cominciò ad essere evidente il Mistero dell’Iniquità? (Seguito)

   L’Eterno prima di aver Introdotto, per mezzo di Giosuè, il Suo popolo naturale – antico Israele – nella terra Promessa, li Ammoní Avvertendo loro di Adorare – Servire soltanto a Lui (33); e di non Tentarlo, come già avevano fatto (34) affinché essi non Violassero Il Patto che Il Vivente aveva Stabilito con loro (35) per andare a servire dèi strani (36): idoli d’oro, argento, legno, pietra, ecc. ; fatti dall’uomo terrenale, tutte queste cose sono opere Morte che NON SALVANO, e com’esse anche cosí sono Morti quelli che le fanno e/o adorano (37). Tra tutti questi idolatri commettono il piú GRANDE Peccato quelli Falsi maestri – profeti che per mezzo di queste cose Abominevoli, per guadagno DISONESTO, insegnano MENZOGNA facendo merce dagli spiriti degli uomini a cui insegnano con la loro apparenza Pietosa, mentre prendono gloria gli uni dagli altri e non CERCANO la Gloria che Viene da un solo Dio – Gesú Cristo, cosí Chiudono il Regno dei Cieli davanti agli uomini, poiché non Entrano essi né lasciano Entrare coloro che stanno per Entrarvi; costoro fanno proprio quello che facevano gli scribi e i farisei Ipocriti, chi col loro insegnamento facevano diventare i loro proseliti, figli della Geenna il doppio di essi (38).

   Tuttavia quando il popolo ne prese possesso della terra Promessa non Fece NULLA di tutto ciò che l’Eterno aveva loro Comandato di Fare, anzi si Prostituí adorando e servendo agli idoli delle nazioni preesistenti, Sconoscendo cosí il Comando dell’Eterno (39) e il Castigo – Morte – per Disubbidirlo (40); facendo anche passare attraverso il fuoco i loro figli e le loro figlie in onore degli idoli (41), non soltanto di Baal e Molek  ma pure dell’immagini d’oro e d’argento che fecero per sé stessi (42). Nonostante ciò, non vi furono soddisfatti e aggiunsero a tutta la loro Malvagità la costruzione dei luoghi alti e degli altari su tutta la terra che il Signore aveva loro Dato (43). Queste cose Abominevoli provennero principalmente dai re, quelli d’Israele superarono con le loro Abominazioni ai re di Giuda, tra di loro Geroboammo è stato un protagonista staccato, lui fece costruire due vitelli d’oro – collocò uno a Betel e l’altro a Dan – cercando per mezzo di questi idoli di evitare che il popolo andasse a Gerusalemme per offrire sacrifici nella Casa dell’Eterno; perché lui aveva paura di essere ucciso se il cuore del popolo del nord si volgeva nuovamente verso Roboamo, re di Giuda (44).

   Inoltre, diventarono pieni di pratiche orientali; praticavano la divinazione, consultavano i medium e i maghi, ecc. ; tutto ciò era espressamente Vietato e Punito dal Signore (45). Cosí mediante queste Abominazioni molte volte Sottovaluarono il Giuramento (46) e Violarono il Patto (47).

   Satana usò tutte quelle idolatrie Abominevoli – e lo farà ancora fino alla FINE – insegnate dai suoi servi i Falsi profeti ai Falsi sacerdoti, chi governavano in forza della propria autorità, cioè della MENZOGNA, e il popolo aveva piacere che fosse cosí (48); di conseguenza si Allontanarono dal Dio Vivente per andare a servire gli idoli e Perirono (49).

    I Falsi profeti venivano Identificati dal Signore perché le loro parole non avevano Compimento, anzi parlavano PRESUNTUOSAMENTE nel Nome dell’Eterno che nei nomi dei dèi strani (50); perciò NON si Doveva ascoltarli, al contrario Dovevano essere uccisi poiché consigliavano Ribellione Contro l’Eterno (51).

   A motivo dell’idolatria Israele divenne più Spregevole di Sodoma e Gomorra davanti agli Occhi dell’Altissimo (52), perché non soltanto Abbandonarono Lui, La Sorgente di Acqua Viva, ma pure scavarono cisterne rotte che non tengono l’Acqua (53).

   La loro Ipocrisia crebbe fino al punto di collocare i loro idoli nel Tempio dell’Eterno. A nord della porta dell’altare, proprio all’ingresso, l’idolo della Gelosia – Ascerah o Ascerim – e come il Signore Fece Vedere a Ezechiele, intagliarono tutti i loro idoli tutt’intorno sulla parete, ai quali incensavano e adoravano in segreto settanta uomini fra gli anziani della casa d’Israele. Altri venticinque uomini con le spalle voltate al Tempio dell’Eterno, e la faccia rivolta ad est, adoravano il sole; mentre alcune donne sedevano all’ingresso della porta della Casa dell’Eterno che è verso il nord e là piangevano Tammuz (54).

 

SOSTENTAMENTO BÍBLICO

 

33- De 6:4-5; 6:13

34- De 6:16; Es 17:1-7; 1 Co 10:1-10

35- De 29:10-21; 31:15-21; 30:17-18

36- De 6:14-15; 5:7-9; 4:15-29; Am 5:25-27; De 32:1-43; At 7:38-43

37- Sl 115:3-8; 135:15-18; Ap 9:20; Da 5:1-4; Is 44:9-20; 2:6-9; Sl 96:4-5; Os 4:17-19

38- Ap 18:11-13; 2 Pi 2:1-3; 2:12-19; 2 Ti 3:1-5; Gv 5:41-47; 12:37-45; 2 Cor 4:3-4; Mt 23:13-33; Mr 12:38-40; Lu 11:37-52

39- Gr 32:20-23; 31:32; Os 9:9-17; 10:1-2

40- Es 34:12-17; De 17:2-7; 16:20-22; 20:16-18; 27:14-15; 28:36

41- Gr 19:4-5; 32:30-35; Ez 16:36; Le 18:29-30; 20:1-5; De 12:31; 2 Re 17:17

42- Ez 16:17-21; 23:37-39; Gr 7:29-34; 1 Re 11:1-11; Le 18:21; 2 Re 23:10

43- Is 2:7-9; Ez 16:23-25; 2 Re 17:1-23

44- 1 Re 12:26-33; 2 Cr 11:14-15; 2 Re 17:16

45- Is 2:6; 8:19-20; De 18:9-14; Le 19:31; 19:26; Es 22:18; 2 Re 21:1-13; Is 44:24-25; Gr 27:9-10; Mi 5:12-13; Ez 13:17-23; Le 20:6; 20:27; 1 Sa 28:3-18; 1 Cr 10:13-14

46- Es 24:7; De 26:16-19; 29:9-29; 27:15

47- Gs 24:19-27; De 31:15-29; Ez 16:59; Gr 31:32

48- Gr 5:30-31; 6:10; 6:19; 9:1-9; Is 30:9-14; 59:1-19

49- Is 9:13-16; 28:7-13; 29:9-16; Gr 2:5-8; 2:28-30; 4:8-14; 6:10-21; 6:28; 13:10-14; Ez 14:1-11

50- De 18:20-22; Gr 14:13-18

51- De 13:1-18; 1 Re 18:17-40; 22:5-38; Gr 5:11-14; 18:18-20; 23:9-40; 27:14-18; 28:1-17; 29:30-32; 37:18-19; La 2:9; 2:14; 4:13; Ez 13:1-16; 22:23-31; Os 4:4-12; 9:7-9

52- Is 1:1-20; De 29:17-26; 32:31-32; Is 3:8-9; Gr 23:13-14; La 4:5-6; Ez 16:42-63; Am 4:10-11

53- Gr 2:11-13

54- 2 Re 22:1-20; 23:1-25; Ez 8:1-18

 

Copyright © 2004 - 2018  Chiesa Dei Figli del Signore Gesù Cristo